Archivi tag: Tradizione

Tradizione

Chiacchiere

  • 400 gr di farina
  • 50 gr di zucchero
  • 2 uova
  • Pizzico di sale
  • Scorzetta di limone
  • Vanillina
  • 2 cucchiai di rum o strega
  • 30 gr di burro fuso
  • 60 ml di latte
  • Olio per friggere
  • Zucchero a velo

Sbattere le uova e aggiungete il burro fuso, latte,zucchero, sale, vanillina,rum, scorzetta di limone e piano piano la farina impastate per qualche minuto e lasciate riposare il panetto in frigo per 15 minuti. Stendere un po’ per volta l’impasto molto sottile tagliate nella forma che più preferite e friggete in olio bollente.

Torta Diplomatica

La torta Diplomatica è un vanto della pasticceria italiana, si compone di strati di pasta sfoglia e uno di pan di spagna, il tutto farcito con un farcia di crema pasticcera e crema chantilly.

  • 2 rotoli di pasta sfoglia
  • Per la crema
  • 5 tuorli
  • 500 ml di latte
  • 50 gr di farina
  • 120 gr di zucchero
  • Vaniglia
  • 200 ml di panna
  • Per il pan di spagna
  • 4 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di farina
  • Vaniglia
  • Pizzico di sale

Cuocere i 2 rotoli di pasta sfoglia. Montare le uova con lo zucchero e aggiungete farina e vaniglia, stendere il composto su teglia da forno e cuocere per 10 minuti a 180°.Per la crema in un pentolino scaldate il latte e in un’altro aggiungete le uova, zucchero, vaniglia e farina, poi versate il latte e fate addensare.Quando la crema sarà fredda aggiungete la panna precedentemente montata.

Ciambella romagnola

La Ciambella romagnola è l’unica ciambella senza buco, dalla consistenza friabile dal sapore rustico. Un dolce semplice che non necessita di alcun tipo di attrezzo da cucina, nemmeno la tortiera😁

Ingredienti

  • 100 gr di burro fuso
  • 400 gr di farina
  • 150 gr di zucchero
  • 2 uova
  • Pizzico di sale
  • 50 ml di latte circa
  • Vanillina
  • Scorza di limone
  • Lievito per dolci
  • Granella di zucchero q.b

In un pentolino sciogliere il burro. In una scodella aggiungete farina, zucchero, aromi, sale, uova, lievito e mescolare il tutto con il burro, impastare velocemente e versate il latte. Su una teglia da forno rivestita da carta forno versate il composto creando una pagnotta. Cuocere per 18 minuti a 180°

Pasticciotti

I Pasticciotti sono i simboli della pasticceria salentina e sono formati da un guscio di pasta frolla, ripieno di crema pasticcera e amarene. Ottimi a colazione da mangiare rigorosamente caldi.

Ingredienti per 10 pezzi

Per la frolla

  • 125 gr di burro freddo
  • 100 gr di zucchero
  • 250 gr di farina
  • 1 uovo
  • Pizzico di sale
  • Scorza di limone
  • Vaniglia

Per la crema

  • 350 ml di latte
  • 3 tuorli
  • 30 gr di farina
  • 90 gr di zucchero
  • Vaniglia
  • Scorza di limone

Amarene

Prepariamo la frolla tagliando a pezzetti il burro e lavorarlo con zucchero e farina, poi aggiungete aromi, pizzico di sale e uovo. Formare un panetto e lasciarlo riposare in frigo. Per la crema scaldiamo il latte e in un pentolino lavorare i tuorli con lo zucchero e farina, aggiungete gli aromi e poi il latte caldo e sempre sul fuoco mescolate fino a quando non sarà densa. Per formare i Pasticciotti stendete la frolla alla base delle formine aggiungete la crema e amarena e poi un’altro strato di frolla. In forno per 25 minuti a 180°

Amor Polenta

L’amor Polenta è una buonissima torta tipica della tradizione lombarda facile da preparare.L’ingrediente principale è la farina di mais.Vi saprà stupire con il suo sapore e dalla sua consistenza rustica.

Dosi per uno stampo da plum cake

  • 100 gr di farina di mais
  • 80 gr di farina di mandorle
  • 100 gr di burro morbido
  • 150 gr di zucchero
  • 3 uova medie
  • Vaniglia
  • 8 gr di lievito per dolci
  • Rum facoltativo

Montare il burro morbido con lo zucchero quando sarà spumoso aggiungere un uovo per volta poi rum,vaniglia,lievito e le farine setacciate. Versare il tutto in uno stampo plum-cake cuocerlo per 30 minuti a 160°

Pastiera napoletana

È un dolce tipico della tradizione napoletana preparata nel periodo pasquale. E un guscio di pasta frolla ripiena di ricotta,grano cotto e aromi come cannella e fior di arancio.

Dosi per un diametro da 26
Per la frolla
  • 125 gr di burro freddo
  • 100 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 250 gr di farina
  • Pizzico di sale
  • Pizzico di bicarbonato
  • Vaniglia
  • Buccia di limone

Per il ripieno

  • 500 gr di grano cotto
  • 500 di ricotta vaccina
  • 300 gr di zucchero
  • 4 uova
  • 4 tuorli
  • Canditi
  • Cannella
  • Vaniglia
  • Limone
  • Mille fiori
  • 300 ml di latte
  • 30 gr di burro

Prepariamo la frolla tagliare il burro a tocchetti aggiungere la farina,zucchero,aromi,sale e bicarbonato lavorarlo fino a farlo diventare sabbioso aggiungere l’uovo formare un panetto e lasciarlo riposare in frigo.

Cuocere il grano con il latte e il burro fino a quando non diventa cremoso.

Setacciare la ricotta e lavorarla con lo zucchero poi aggiungere le uova,aroma,canditi e il grano.

Stendere la frolla aggiungere il composto e cuocerla per 40/45 minuti a 170°